a
d

WE ARE BRUNN

Let’s Work Together

COMBUSTIBILI, TOVAGLIERI (LEGA) PRESENTA INTERROGAZIONE A COMMISSIONE UE: «PELLET ALLE STELLE E INTROVABILE, CHIARIRE PERCHÉ IN ITALIA COSTA DI PIÙ»

Bruxelles, 13 set – «Riscaldamento sempre più a rischio per famiglie e imprese, chiediamo all’Europa risposte e azioni concrete. Al caro bollette si è aggiunta infatti l’emergenza pellet, in particolare per chi, grazie all’ecobonus, ha cambiato la caldaia passando dal gasolio a questo combustibile: in Italia il pellet, utilizzato per il riscaldamento domestico, per le grandi caldaie e negli impianti delle centrali termoelettriche, è ormai introvabile e costa molto di più che in altri Paesi europei, come ad esempio l’Austria, dove viene venduto a un terzo del prezzo praticato in Italia. L’Europa chiarisca se è a conoscenza di queste differenze, che stanno già portando a squilibri nel mercato interno, e dica che cosa intende fare per affrontare l’escalation dei prezzi in alcuni Paesi, come in Italia, in vista dell’inverno che è alle porte».

 

Così in una nota l’eurodeputata Isabella Tovaglieri (Lega), membro della Commissione Industria ed Energia del Parlamento europeo, che ha presentato oggi un’interrogazione alla Commissione europea per chiedere se sia a conoscenza dei problemi inerenti i differenti prezzi dei pellet nell’Unione Europea e quali strumenti ipotizzi per reagire a questi squilibri..